È durata tre anni la collaborazione che ha visto Luca Cadalora, campione 125 nel 1986 e campione 250 nel 1991 e nel ‘92, al fianco di Valentino Rossi nel box Yamaha. L’ex rider modenese ha rifiutato infatti il prolungamento di contratto offerto dal team per restare al fianco del pilota di Tavullia fino al termine del 2020.

Il coach del Dottore ha scelto di mettere da parte il lavoro nel Motomondiale perché non gli permetteva più di avere abbastanza tempo da dedicare alla famiglia e ai suoi hobby, dovendo viaggiare per 19 fine settimana durante l’anno. L’annuncio è arrivato ieri sera, durante il debrief a conclusione della seconda giornata di test a Jerez. L’abbandono di Cadalora costringerà anche lo Sky Racing Team VR46 a trovare un sostituto.