Nei testi di Sepang Andrea Iannone ha segnato il secondo miglior tempo. Il team Suzuki Ecstar ha lavorato sulla nuova GSX-RR, moto in continuità con il prototipo della scorsa stagione ma evoluta nei punti di forza e migliorata in quelle cose che rendevano il gap con i rivali costante.

Suzuki si appresta così a vivere il suo 2017 nel segno della crescita con una line-up nuova, il pilota di Vasto affiancato al giovane rookie Alex Rins. Il box di Hamamatsu si è concentrato sulla ricerca del migliore set-up e dopo i primi test si può dire che il bilancio è molto positivo.

“Siamo soddisfatti, al di là della prestazione di Iannone, abbiamo provato tante cose, diversi set-up, alcuni motori e molte impostazioni dell’elettronica”, Davide Brivio.

“Siamo stati in grado di fare un bel lavoro – le parole del team manager -. Abbiamo selezionato le parti migliori e ora le metteremo insieme in un unico pacchetto che proveremo a Phillip Island. È stato importante capire quale motore era il più indicato, e penso che quello nuovo lo sia, lo useremo in questa stagione. Andrea è stato veloce e ha già un buon feeling con la moto. Sono contento anche per Alex, credo che stia iniziando a capire e a prendere confidenza”.