La MotoGP arriva in estremo oriente, a Buriram, per la prima delle quattro trasferte asiatiche (Tailandia, Giappone, Australia e Malesia). Si tratta anche della prima volta della Tailandia in MotoGP. Il Buriram International Circuit, disegnato da Herman Tilke e costruito nel 2014, sarà un territorio abbastanza inesplorato per tutti i piloti, anche se i tre giorni di test a metà febbraio hanno certamente aiutato a memorizzare il layout di questo tracciato medio-veloceparagonabile al Red Bull Ring. L’unica incognita potrebbe essere il grip dell’asfalto: durante i test era molto basso, ma ora la situazione potrebbe essere diversa. Senza contare il meteo, che in quella parte del mondo è caldo, afoso e con probabili piogge.

Il Ducati Team e Andrea Dovizioso arrivano in Tailandia con la seconda posizione nella classifica piloti. Il pilota romagnolo si trova però a 72 lunghezze dal capoclassifica Marquez, quando mancano cinque gare alla fine del campionato. Jorge Lorenzo, uscito di scena alla prima curva ad Aragon, arriva invece con una lussazione dell’alluce e una frattura del secondo metatarso del piede destro. Anche se un ulteriore controllo medico giovedì scorso ha rivelato che il piede resta infiammato, Lorenzo ha tutto l’intenzione di prendere parte al GP tailandese.

“Non sono ancora al 100%, il mio piede è ancora molto gonfio e non so quanto dolore sentirò e se riuscirò a mettermi lo stivale, ma voglio comunque provare a correre qui in Tailandia – ha detto Lorenzo –. Sono ancora deluso, perché avevo grandi aspettative a MotorLand, ma adesso non posso fare altro che cercare di dare il massimo nelle cinque gare che rimangono. Venerdì mattina capiremo meglio le mie condizioni e se sarò in grado di guidare, anche se non sarà facile per me essere competitivo in questa situazione”.

Il programma del weekend di Buriram inizierà venerdì mattina con la prima sessione di prove libere alle 9:55 ora locale (4:55 in Italia), mentre la gara sulla distanza di 26 giri è prevista domenica alle 14:00 (alle 9:00 in Italia). Ecco gli orari per seguire il primo GP di Thailandia.

Programmazione Sky (diretta)

Venerdì 5 ottobre

  • 04:00 Prove libere 1 Moto3
  • 04:55 Prove libere 1 MotoGP
  • 05:55 Prove libere 1 Moto2
  • 08:10 Prove libere 2 Moto3
  • 09:05 Prove libere 2 MotoGP
  • 10:05 Prove libere 2 Moto2

Sabato 6 ottobre

  • 04:00 Prove libere 3 Moto3
  • 04:55 Prove libere 3 MotoGP
  • 05:55 Prove libere 3 Moto2
  • 07:35 Qualifiche Moto3
  • 08:30 Prove libere 4 MotoGP
  • 09:10 Qualifiche MotoGP
  • 10:05 Qualifiche Moto2

Domenica 7 ottobre

  • 03:40 Warm-up Moto3, Moto2 e MotoGP
  • 06:00 Gara Moto3
  • 07:20 Gara Moto2
  • 09:00 Gara MotoGP

Programmazione TV8 (differita)

Sabato 6 ottobre

  • 14:00 Qualifiche MotoGP

Domenica 7 ottobre

  • 11:00 Moto3 Gara
  • 12:15 Moto2 gara
  • 14:00 MotoGP gara