Con la prima giornata di test sul circuito malese di Sepang si è aperta ufficialmente la stagione 2017 di MotoGP. La Ducati si è dimostrata subito in forma, con un super Casey Stoner a dettare il passo davanti al titolare Andrea Dovizioso. Un po’ più in difficoltà, invece, Jorge Lorenzo, che ha lavorato tantissimo sull’adattamento del suo stile di guida alla nuova Desmosedici GP. Per il maiorchino solo un 17° tempo finale, staccato di 1,6 secondi dal collaudatore Stoner.

Bene il debutto di Maverick Viñales con la Yamaha M1, al terzo posto dietro al duo della Ducati, mentre Valentino Rossi si è concentrato su prove specifiche di alcune novità tecniche, concludendo la giornata all’ottavo posto. Il Dottore ha sofferto anche una fastidiosa sinusite durante tutta la giornata che non gli ha permesso di essere al top, ma è stato comunque simpatico vederlo in azione con una nuova livrea del casco raffigurante una Tavullia innevata.

motogp test sepang yamaha rossi

Quinto tempo per Andrea Iannone, al debutto con la Suzuki del team Ecstar, dietro alla Ducati Aspar di Alvaro Bautista. Il pilota di Vasto ha già dimostrato una buona sintonia con la moto di Hamamatsu, lavorando sul nuovo motore e sul nuovo telaio e chiudendo a poco di più di 8 decimi dalla vetta, con 45 giri a referto.

Il campione del mondo in carica Marc Marquez è rimasto dentro le prime dieci posizioni, ma a oltre un secondo dal tempo di rifermento, con il compagno di squadra Dani Pedrosa che non è andato oltre la 13° posizione.

motogp test sepang honda marquez

Buon primo giorno per Danilo Petrucci, che si è dedicato al primo contatto con la nuova moto, la Desmosedici GP17. Il portacolori del team Octo Pramac Yakhnich è l’unico dei ducatisti satellite ad avere tra le mani il prototipo della stagione attuale e ha chiuso la giornata appena fuori dalla Top 10, all’undicesimo posto.

Jonas Folger è il più veloce dei rookie. Il tedesco del team Monster Yamaha Tech3 ha firmato il settimo tempo, a meno di uno secondo circa da leader della giornata e a un nulla da Cal Crutchlow (LCR Honda). Più in difficoltà il suo compagno di scuderia, Johann Zarco, campione del mondo di Moto2, piazzatosi in quattordicesima posizione a oltre 1,5 secondi dalla vetta.

Buona prima stagionale anche per i piloti del team Aprilia Gresini. Aleix Espargaro ha chiuso 14°, lavorando sulla versione 2017 della RS-GP, mentre Alex Lowes (anche lui proveniente dalla Moto2) ha girato sul prototipo della passata stagione.

Tito Rabat e il collega della scuderia Estrella Galicia Jack Miller hanno terminato il primo giorno malese rispettivamente al venticinquesimo e ventiduesimo posto. Chiude la classifica Bradley Smith, portacolori del neonato team Red Bull KTM, subito dietro al compagno di squadra Pol Espargaro.

I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA DI TEST DELLA MOTOG A SEPANG.