Con un design rinnovato che ne rafforza lo stile deciso e accattivante, la nuova Mazda CX-3 combina un abitacolo flessibile e orientato a chi guida con grandi qualità tecniche e attenzione al dettaglio, diventanto una proposta più convincente che mai nel segmento dei Suv compatti. Anche perchè, per lo sviluppo del nuovo modello Mazda ha tenuto conto dei suggerimenti della clientela per apportare i miglioramenti tecnologici ed estetici.

Ecco allora uno stile più sensuale, con una nuova calandra che presenta otto barre anziché sette, gruppi ottici posteriori a Led dalla forma ad anello combinata con linee orizzontali enuove ruote in lega d’alluminio multirazze da 18. Anche gli interni sono stati rivisti, con una ambientazione complessiva elegante e dalla qualità premium. L’adozione di un freno di stazionamento elettrico ha permesso di ridisegnare la consolle centrale, dalla forma più elegante, ed è stato aggiunto un bracciolo imbottito che cela un vano portaoggetti mentre la manopola del Multimedia Commander è stata spostata in avanti per agevolarne l’utilizzo.

Un diesel, due benzina

La Mazda CX-3 2018 è disponibile con una gamma di tre motori: un diesel Skyactiv-D 1.8 da 115 cv e due varianti benzina Skyactiv-G 2.0 litri da 121 e 150 cv. Tutti i motori sono omologati Euro 6d-Temp e possono essere accoppiati a un cambio manuale o a un cambio automatico, entrambi a 6 rapporti. La variante diesel può essere scelta con trazione anteriore o a 4 ruote motrici, mentre l’unità 2.0 da 121 cv è a trazione anteriore e quella 2.0 da 150 cv a trazione integrale.

Tutti i motori della nuova Mazda CX-3, inoltre, sono equipaggiati con il sistema di spegnimento al minimo i-stop Mazda e per le versioni a 4 ruote motrici c’è il sistema i-Eloop (Intelligent Energy Loop) che immagazzina l’elettricità recuperata in un avanzato condensatore anziché in una batteria dedicata, in grado di migliorare i consumi reali fino al 10% a seconda delle condizioni di marcia.

Comfort e sicurezza

Per migliorare la maneggevolezza e il comfort, il sistema di sospensioni è stato affinato con montanti MacPherson all’anteriore e barra di torsione al posteriori. Ottimizzato anche il sistema G-Vectoring Control (GVC), così come le caratteristiche del servosterzo elettrico e la silenziosità a bordo, grazie a pannelli esterni delle portiere e vetri più spessi.

Numerosi i sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, tra cui il regolatore della velocità con Stop&Go, fari Led adattivi, supporto intelligente avanzato alla frenata in città, monitoraggio angoli ciechi, avviso cambio di corsia, riconoscimento dei segnali stradali e rilevamento stanchezza del guidatore. Il sistema infotainment MZD Connect prevede l’integrazione Apple CarPlay e Android Auto.

→ Nuova Mazda CX-3 – Il Listino Prezzi

→ Nuova Mazda CX-3 – Scheda Tecnica

SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".