Mercedes completa la famiglia della rinnovata Classe E. Rispetto al modello precedente, la nuova Classe E Cabrio è cresciuta nelle dimensioni: lunghezza 4.826 mm (+123 mm), larghezza 1.860 mm (+74 mm), altezza 1.428 mm (+30 mm), passo 2.873 mm (+113 mm). La quattro posti aperta con classica capote in tessuto, quindi, aumenta il comfort a bordo per quattro persone, pensando anche un tocco di sportività in più grazie all’assetto più basso di 15 mm rispetto alla berlina.

Con la capote chiusa, la nuova Classe E Cabrio riprende la silhouette della versione Coupé, con la quale condivide le proporzioni. La capote è disponibile nelle tonalità marrone scuro, blu scuro, rosso scuro e nero, realizzata in versione insonorizzante completamente automatica. Derivata dalla Classe S Cabrio, la capote può essere aperta/chiusa in 20 secondi, anche in marica fino a una velocità di 50 km/h.

Nuova_Classe_E_Cabrio_(49)

Il bagagliaio ha un volume di 385 litri (310 con il tetto aperto) e una novità è rappresentata dagli schienali dei sedili posteriori ribaltabili nel rapporto 50:50, che offrono una possibilità di carico passante nell’abitacolo, incrementando ulteriormente lo spazio.

A bordo domina il tipico stile Classe E. Il modello base abbina due strumenti circolari e un display a colori combinato da 7 pollici (17,8 cm, risoluzione di 1000 x 600 pixel) a un display centrale con diagonale dello schermo di 8,4 pollici (21,3 cm, risoluzione di 960 x 540 pixel). Per comandare la strumentazione, ci sono diverse possibilità: touch control a sfioramento sul volante, touchpad con riconoscimento dei segni grafici e controller nella consolle centrale, sistema di comando vocale e tasti di selezione diretta.

Chi sceglie una cabriolet desidera viaggiare a cielo aperto il più spesso possibile e per questo la nuova Classe E Cabrio è dotata di frangivento automatico Aircap e riscaldamento per la zona della testa Airscarf (optional) per rendere possibile la guida a cielo aperto anche in caso di temperatura più basse.

Nuova_Classe_E_Cabrio_(82)

Al lancio saranno inizialmente disponibili motori diesel e a benzina, per la prima volta anche in abbinamento alla trazione integrale 4Matic, cui seguiranno poi altre motorizzazioni. Tutti i modelli sono equipaggiati di serie con il cambio automatico a nove marce 9G-Tronic.

E c’è anche un modello speciale. Nella primavera del 1992, Mercedes-Benz introduceva sul mercato una quarta versione della classe intermedia, 300 CE-24 Cabrio, oggi un pezzo da collezione molto ambito. Per omaggiare questa prima cabriolet della Classe E, Mercedes presenta il modello speciale “25th Anniversary” che, tra le tante cose, si fa notare per: cerchi in alluminio da 20 pollici a 5 doppie razze, pacchetto Comfort cabriolet, elementi decorativi in legno d’olmo a poro aperto e interni pregiati.