Sbagliare il tipo di carburante quando si va a fare rifornimento è molto difficile. Forma diversa delle pistole, colori, tappi di sicurezza evitano agli automobilisti fastidiosi errori. Adesso sarà ancora più difficile. Da oggi venerdì 12 ottobre sono in vigore in Italia le nuove etichette carburante, come indicato dalla direttiva europea che intende omologare i simboli in tutta Europa: sulle pompe di rifornimento e sull’attacco del serbatoio ci sono bollini di forma circolare per la benzina, quadrata per il diesel e romboidale per i combustibili gassosi. Ecco i nuovi simboli.

nuove etichette carburanti

In Italia la benzina addizionata con etanolo non esiste, quindi da noi si vedrà solo la “E’”. Per quanto riguarda il diesel, su pistole e bocchettoni leggeremo B7 o B10, sigle riferite ai contenuti di biodiesel (rispettivamente 7 e 10%), o XTL a indicare il gasolio sintetico non derivante dalla raffinazione del greggio. I carburanti gassosi sono indicati con H2 per l’idrogeno (un solo distributore in Italia), CNG per il gas naturale compresso, LPG per il Gpl e LNG per il gas naturale liquefatto.

L’applicazione delle etichette è valida in tutti i 28 Stati UE, nei Paesi dello Spazio Economico Europeo (Islanda, Lichtenstein, Norvegia) ma anche in Serbia, Macedonia, Svizzera e Turchia. Anche sui nuovi veicoli prodotti in UE e destinati al mercato britannico continueranno a essere presenti le etichette, indipendentemente dalle decisioni post-Brexit del Paese. Le nuove etichette appariranno sui veicoli immessi sul mercato per la prima volta o immatricolati a partire dal 12 ottobre 2018: si troveranno in prossimità del tappo o dello sportello del serbatoio, oltre che sul libretto d’uso e manutenzione. Sui modelli più recenti, potranno anche trovarsi nel manuale elettronico incluso nel sistema infotainment.

SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".