La terza generazione di Citroen Berlingo Van è pronto per il debutto sul mercato italiano nella seconda metà di novembre, ma gli ordini si sono appena aperti con prezzi a partire da 14.380 euro. Silhouette diversa, parabrezza portato in avanti e frontale più alto e corto, il nuovo Berlingo Van grazie all’adozione della piattaforma EMP2 nella parte anteriore accorcia lo sbalzo ampliando di conseguenza il piano di carico.

Il look è coerente con il family feeling della Casa francese, in particolare con il fratello maggiore Jumpy, ma senza perdere le caratteristiche di praticità: due lunghezze disponibili (M e XL, rispettivamente di 4,40 e 4,75 metri), cabina Extenso per 3 persone (prima fila) e un’ampia doppia cabina per il trasporto fino a 5 passeggeri (prima e seconda fila).

Il nuovo Citroen Berlingo Van si propone sul mercato italiano con una gamma composta da tre motorizzazioni (BlueHDi 75 cv, BlueHDi 100 cv e BlueHDi 130 cv), tre allestimenti (Controll, Club e Doppia Cabina) e le due lunghezze M e XL disponibili anche nelle versioni “Worker” e “Driver”. La versione Worker è pensata per chi lavora nei cantieri e presenta 3 posti nella parte anteriore, altezza dal suolo incrementata di 30 mm, protezione sotto al motore e migliore motricità grazie al Grip Control. Si distingue anche per le ruote di grandi dimensioni abbinate a pneumatici Mud & Snow, pianale di carico rivestito in plastica, carico utile portato a 1.000 kg e Pack “zona di carico” che comprende un’illuminazione potenziata, una presa da 12 V e anelli di fissaggio a metà altezza.

La versione Driver, invece, è stata pensata più per le imprese che percorrono lunghi tragitti o effettuano molte consegne nelle zone urbane. Si distingue per il Pack acustico, climatizzazione bizona, sedili con regolazione lombare, sensore pioggia/luminosità, regolatore e limitatore di velocità, freno a mano elettrico, touchscreen capacitivo da 8’’ e un inedito sistema Surround Rear Vision.

SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".