Nuovo Mazda CX-3, il crossover compatto che vuole stupire

Pronto al debutto sul mercato, può contare su motori SkyActiv benzina 2 litri da 120 e 150 cv e sul 1.5 diesel da 105 cv abbinabili a una trasmissione a 6 marce manuale o automatica. Non manca la trazione integrale intelligente AWD, dotata di 200 sensori che monitorano continuamente le condizioni di guida e del fondo stradale.

all_new_mazda_cx-3_action_1_screen-v2

Il Nuovo Mazda CX-3 è pronto a darsi battaglia nel folto mercato dei Suv/crossover compatti, segmento che in Italia sta lentamente sta soppiantando per importanza (ovvero, numeri) il segmento B. Ciò che colpisce della nuova generazione di CX-3 è senza dubbio il suo design, un misto di eleganza e forza abbastanza inedito tra i crossover compatti, tutti molto “fedeli” a linee più fuoristradistiche. Non è un caso, infatti, che il Nuovo CX-3 si sia aggiudicato il prestigioso riconoscimento di design internazionale Red Dot Design.

A livello di meccanica, il crossover compatto di Hiroshima può contare su motori SkyActiv benzina 2 litri da 120 e 150 cv e sul 1.5 diesel da 105 cv, che dichiara consumi di 4l/100 km ed emissioni di CO2 di 105 g/km, valori ottenuti grazie anche all’eccezionale lavoro di contenimento dei pesi del corpo vettura che porta CX-3 diesel a pesare 1.200 kg a vuoto. Un dato che lo rende il più leggero nella categoria dei crossover compatti.

I motori sono abbinabili a una trasmissione a 6 marce sia manuale sia automatica (per il diesel e per il benzina 150 cv) e non manca la trazione integrale intelligente AWD dotata di 200 sensori che monitorano in continuazione le condizioni di guida e del fondo stradale ripartendo in tempo reale la trazione sui due assali.

La sicurezza passiva è garantita dall’utilizzo di acciai ad altissima resistenza (fino a 1800 Mpa) mentre il pacchetto di dispositivi di sicurezza attiva i-Activsense si dota di feature quali l’Active Driving Display (che proietta sul parabrezza davanti al pilota i dati con le info fondamentali per la guida) e i fari Full LED dotati di sistema di attivazione automatica degli abbaglianti (High Beam Control).

È disponibile anche il Cruise Control Adattivo che mantiene costante la distanza di sicurezza in autostrada, lo Smart Brake Support e lo Smart City Brake Support che attivano automaticamente i freni in caso di pericolo. In più, sono presenti anche il sistema di monitoraggio degli angoli ciechi (Blind Spot Monitoring) e il sistema di avviso fuoriuscita dalla carreggiata (Lane Departure Warning System), completato dal sistema Rear Cross Traffic Alert che avvisa di eventuali pericoli laterali in uscita da un parcheggio in retromarcia.

Grazie al sistema infotainment MZD Connect con touchscreen WVGA da 7 pollici e interfaccia HMI, Nuovo CX-3 può essere “abbinato” allo smartphone. L’impianto audio è dei migliori: un sistema Bose con 7 altoparlanti caratterizzati da una tecnologia di compensazione del rumore che neutralizza gli effetti sonori indotti dal manto stradale, dalle variazioni di velocità e anche dall’apertura dei finestrini.

Per distinguersi dalla concorrenza, a bordo di Nuovo CX-3 sono stati utilizzati materiali pregiati per le finiture e plastiche di qualità superiore nella realizzazione delle componenti interne. Su tutti, spiccano i comandi cromati e le doppie cuciture sui rivestimenti del volante, del cruscotto e della plancia.