Con lo spirito d’avventura e il piacere per la scoperta che da sempre la contraddistinguono, la spedizione di Overland quest’anno parte verso Est, lungo le strade di un’India in grande evoluzione ma sempre legata a riti ancestrali che si rispecchiano nelle usanze quotidiane e fortemente permeata di spiritualità (nel Paese convivono induismo, islamismo, buddismo e cristianesimo), e dove il ricordo della dominazione coloniale inglese, seppur lontano, si manifesta ancora oggi nella lingua predominante, che spesso si mescola all’hindi in un fiero “hinglish”.

La via per le Indie intrapresa da Overland 19 è un percorso fuori dagli schemi turistici ma appassionante: dall’estremo sud del Kerala all’estremo nord del pericoloso Kashmir, al confine conteso con il Pakistan. Tra le mete, il piccolo ma significativo enclave buddista del Ladakh, dai paesaggi mozzafiato e dalle piste rocambolesche a 4.000 metri di quota. Le grandi metropoli come Bombay e Delhi, dove la modernità svetta nei grandi raggruppamenti edilizi di recente costruzione ma anche nelle baraccopoli sorprendentemente pulite, sicure e allegre a dispetto di quanto spesso si racconti. Il viaggio attraverserà lo spettacolare deserto del Rajastan e le vie che portano a Varanasi e Calcutta, dove ha termine il viaggio.

A partire da giovedì 23 luglio, otto puntate da 52 minuti ciascuna racconteranno in seconda serata su Rai1 l’affascinante viaggio di “Overland 19: Un’altra via per le Indie”. Protagonisti del viaggio anche i quattro modelli Volkswagen a trazione integrale – Amarok, Kombi, Crafter e California Beach – colorati da Wrappingitaly.

La programmazione delle 8 puntate

  • Kerala, il fascino dell’Induismo – giovedì 23 luglio
  • Multireligiosità in India e le riserve naturali – giovedì 2 agosto
  • L’India tra ricchezza e povertà – giovedì 9 agosto
  • Bombay e il deserto del Rajastan – giovedì 16 agosto
  • Colori e riti in Rajastan – giovedì 23 agosto
  • Delhi: l’India in una città – giovedì 30 agosto
  • Kashmir, terra di confine e conflitto – mercoledì 5 settembre
  • Il Sacro Gange – giovedì 6 settembre

Photo credits: ©Filippo Tenti – overland.org.