Pothole Alert, Jaguar Land Rover studia la tecnologia per evitare le buche

Una tecnologia “connected car” che permetterà ad un veicolo di rilevare posizione e profondità di buche, tombini difettosi e altre pericolose irregolarità stradali, condividendo le informazioni in tempo reale con altri veicoli lungo il tragitto e con i responsabili della manutenzione.

Pothole Alert, Jaguar Land Rover studia la tecnologia per evitare le buche

Quante volte incolonnati nel traffico, per la vicinanza dall’auto che precede, non abbiamo notato una buca nell’asfalto finendoci dentro e maledicendo il gestore della strada per la scarsa se non inesistente manutenzione che viene fatta?

Jaguar Land Rover sta portando avanti una ricerca su una nuova tecnologia che potrebbe risolvere questo e altri problemi, una tecnologia “connected car” che permetterà ad un veicolo di rilevare posizione e profondità di buche, tombini difettosi e altre pericolose irregolarità stradali, condividendo le informazioni in tempo reale con altri veicoli lungo il tragitto e, cosa ancor più importante e speriamo utile, con i responsabili della manutenzione!

“La Range Rover Evoque e il Discovery Sport con sospensioni MagneRide montano speciali sensori che permettono di tracciare la superficie stradale sotto le ruote, rilevando buche, tombini sporgenti o danneggiati e altro. Monitorando il movimento e le variazioni in altezza delle sospensioni, possono regolarle senza soluzione di continuità migliorando il comfort di viaggio su strade irregolari o dissestate”, Mike Bell, global connected car director di Jaguar Land Rover.

Con la tecnologia che Jaguar Land Rover sta studiando, se chi è alla guida di un veicolo riceve da un altro automobilista un avvertimento sulla presenza di pericolose buche sul percorso, potrà di conseguenza rallentare/evitare l’ostacolo. Oppure, come nel caso della Range Rover Evoque o del Discovery Sport, se l’auto è dotata di idonei dispositivi potrebbe semplicemente tarare opportunamente le sospensioni per ridurre il disagio e ridurre le possibilità di forature, danni ai cerchi e agli pneumatici. Per farci un’idea, nel Regno Unito i costi dei danni ai veicoli causati dalle buche ammontano a 2,8 miliardi di sterline ogni anno.

SEGNALAZIONE BUCHE E RIPARAZIONI STRADALI
I ricercatori Jaguar Land Rover cooperano con il municipio di Coventry per esplorare la possibilità di condividere i dati stradali con le autorità preposte alla circolazione e determinare quali informazioni sarebbero di maggiore utilità per la manutenzione.

Il progetto esplorerà anche la possibilità di trasmettere le immagini riprese dalla telecamera dell’auto alle autorità municipali, con una geolocalizzazione dei danni tramite coordinate GPS.

“Stiamo iniziando a sperimentare le modalità d’impiego di questa tecnologia, ma il potenziale dei dati sulla pericolosità del problema e sulla sua posizione esatta, con il supporto delle immagini, è veramente enorme. Questo è esattamente il tipo di informazione necessaria per identificare la causa del problema, assegnarle la dovuta priorità e velocizzarne la riparazione”, Rachel Lancaster, consigliere comunale di Coventry.