Roma – La Classe E svela il suo lato off-road. Si chiama Classe E All-Terrain e si getta nella mischia delle station wagon premium inclini al fuoristrada (ovvero Audi A4 allroad e Volvo V90 Cross Country) con la tipica eleganza della Stella. Mai prima d’ora la Classe E era stata così versatile e il suo look deciso caratterizzato da passaruota sporgenti e mascherina del radiatore in stile Suv lo dimostra chiaramente.

L’aspetto robusto che la differenzia dalla normale versione station wagon è enfatizzato dalla maggiore altezza dal suolo di 2,9 cm, di cui 14 mm dovuti al maggior rapporto altezza/larghezza degli pneumatici e 15 mm alle sospensioni pneumatiche Air Body Control che di base hanno un livello più alto (e possono poi essere regolate su tre livelli, da 0 a +35 mm, facendo quindi variare l’altezza libera dal suolo tra 12,1 e 15,6 cm).

PROGRAMMA DI MARCIA ALL-TERRAIN

Classe_E_All-Terrain_(31)Il Dynamic Select della Classe E All-Terrain oltre alle classiche impostazioni di guida Comfort, Eco, Sport e Individual che variano le caratteristiche di motore, cambio, Esp e sterzo, può contare sul programma di marcia All-Terrain derivato dalla GLE, che presenta una serie di impostazioni pensate per la guida in fuoristrada: l’assetto si solleva di 20 mm fino a 35 km/h e l’intervento di Esp, controllo d’imbardata e regolazione antislittamento variano di conseguenza.

Con il programma All-Terrain selezionato, sul mega display widescreen che domina la plancia compaiono indicazioni molto utili per l’offroad: angolo di sterzata, posizione delle sospensioni, angoli di pendenza e inclinazione, posizione di acceleratore e freno. Noi l’abbiamo provata in anteprima in un percorso ad hoc nella sede di Mercedes-Benz Roma per testarne le qualità e vi possiamo dire che i livelli che può raggiungere sono eccezionali (qui il video).

pagella mercedes classe e all-terrain

MOTORE 220 D 194 CV 4MATIC

La Classe E All-Terrain si presenta al momento nella sola versione diesel a quattro cilindri E 220 d da 194 cv, equipaggiata di serie con trazione integrale 4Matic e cambio automatico a nove marce 9G-Tronic. Seguirà poi una variante diesel a sei cilindri.

La trazione 4Matic distribuisce la coppia tra anteriore e posteriore in rapporto 45:55: se una o più ruote perdono aderenza, le frena rapidamente e convoglia la forza motrice sulle ruote dove intuisce ci sia più trazione; la stabilità di marcia su fondo sdrucciolevole è quindi assicurata.

SPORTIVA DI QUALITÀ

Per quanto riguarda gli interni, la Classe E All-Terrain eredita tutta l’eccellenza in termini di equipaggiamenti e tecnologie della nuova Classe E, risultando quindi una vera station wagon premium di classe (con bagaglio fino a 1.820 litri) che non sfigura affatto nei confronti delle dirette concorrenti, dalle quali vuole differenziarsi anche per un impronta sportiva che non vuole portare con sé gli svantaggi di questo tipo di vetture. Rispetto alle concorrenti Audi e Volvo, infatti, è l’unica che prevede di serie cerchi da 19 pollici (optional da 20”) con 11 cm di spalla di pneumatico per garantire il massimo comfort.

Il prezzo di partenza è di 60.700 euro per l’allestimento Sport; salendo nella gamma si devono aggiungere 2.000 euro per la Business Sport, altri 5.900 euro per la Premium e ulteriori 7.000 euro per il top di gamma Premium Plus. Novità nella novità, con la Classe E All-Terrain Mercedes lancia il Dynamic Lease, una formula con rata variabile in base ai km percorsi calcolati automaticamente con estrema precisione grazie al Connect Me della vettura.