Prova su strada Opel Karl, la piccola 5 porte spaziosa e funzionale

Il nuovo modello d’ingresso Opel è poco esibizionista e basato su un’architettura completamente nuova. Il design è sì Opel ma non rappresenta il perno di un’auto lunga 3,68 metri come Adam ma a 5 porte e per 5 passeggeri. Disponibile un solo motore benzina 1.0 da 75 cv. Prezzo di lancio da 9.300 euro.

20-A295678

Amsterdam – Il suo nome è Karl, Opel Karl. È il nuovo modello d’ingresso alla gamma Opel. Se Adam prende il nome dal fondatore dell’azienda nel 1862, Karl prende il nome dal suo primogenito che trasformò quella che era una fabbrica di biciclette nell’azienda automotive che oggi conosciamo.

Si tratta di un modello d’ingresso decisamente poco esibizionista, basato su un’architettura completamente nuova (come l’Astra di nuova generazione che verrà), dove il design è sì Opel ma non rappresenta il perno di un’auto che può essere vista come la sostituta della Chevrolet Spark – ora che Chevrolet ha abbandonato il Vecchio Continente a GM mancava una piccola utilitaria. In realtà è la sorella (o visto il nome, fratello) di Adam, con cui condivide infatti le stesse dimensioni. Lunga 3,68 metri, Karl è la tipica auto di segmento A che punta tutto sulla funzionalità. Mentre Adam strizza l’occhio allo stile, come dimostrano la sola configurazione a 3 porte e l’omologazione per 4 posti, Karl è disponibile solo a 5 porte e con omologazioni per 5 passeggeri.

PICCOLA, MA SPAZIOSA E FUNZIONALE
Dicevamo: estetica non sorprendente, ma funzionalità al top. Lo dimostrano i numerosi dispositivi di sicurezza e le dotazioni per il comfort, davvero senza rivali nel segmento delle citycar che probabilmente non ci si aspetta di trovare in una vettura che ha un costo inferiore ai 10.000 euro.

PAGELLA karl

Accanto a dotazioni di serie come ABS, controllo della trazione TC Plus, controllo di stabilità ESP Plus e sistema di assistenza alla partenza in salita, infatti, Opel Karl può vantare funzioni di sicurezza come l’allerta in caso di superamento involontario della carreggiata o la funzione cornering light integrata nei fendinebbia e disporrà presto anche delle ultime novità in tema di connettività. Dal 2016 sarà possibile ordinarla con il sistema di infotainment IntelliLink di nuova generazione e con Opel OnStar, il nuovo servizio che trasforma l’auto in uno hotspot wi-fi e offre assistenza personale 24 ore su 24, 365 giorni all’anno per chiedere soccorso stradale e per avere altri servizi.

Karl non teme confronti anche per quanto riguarda il comfort, grazie a volante in pelle riscaldato e sedili anteriori riscaldati, a richiesta, ma anche grazie alla modalità City del servosterzo con assistenza variabile in funzione della velocità, la stessa funzione già presente su Adam e Corsa, o al sistema di assistenza al parcheggio Park Assist e al cruise control con limitatore di velocità.

Nonostante le dimensioni compatte, la capacità di carico del bagagliaio è in grado di garantire, con la seconda fila di sedili abbattuta – che ospita 2 attacchi Isofix – un massimo di 1.013 litri di capienza, il secondo miglior valore della categoria.

UN SOLO MOTORE, TANTI COLORI
Sotto il cofano il nuovo modello d’ingresso Opel dispone di un solo motore benzina aspirato tre cilindri da 1 litro di cilindrata da 75 cv e 95 Nm, comodo in città e attento ai consumi (4,3 l/100km con Eco Pack), abbinato a un cambio manuale a 5 rapporti dagli innesti semplici e affidabile.

Se la disponibilità di motorizzazioni è limitata a una sola scelta, saranno tre gli allestimenti (Karl, n-Joy e Cosmo) e 8 i vivaci colori disponibili al lancio: Summit White, Solar Red, Blue Ray, Splash Blue, Sovereign Silver, Urban Titanium Grey, Fresh Green e Carbon Flash. Tutti i componenti, come le maniglie e i coprispecchietti retrovisori esterni, saranno offerti in colore carrozzeria a partire dall’allestimento n-Joy. Elementi esterni come gli inserti cromati dei fendinebbia, i finestrini posteriori oscurati, i cerchi in lega da 15 pollici e il pilastro centrale color nero opaco distinguono il top di gamma. I cerchi sono da 14, 15 e 16 pollici.

PREZZI A PARTIRE DA 9.900 EURO
Nel segmento delle city car è fondamentale restare sotto la soglia dei 10.000 euro. La Opel Karl ci rientra perfettamente seppur di poco. Il prezzo di partenza è infatti di 9.900 euro per la versione base, per poi passare a 11.600 euro per la versione n-Joy e 13.100 euro per il top di gamma Cosmo.

Al lancio e per tutta l’estate sarà attiva un’offerta promozionale che fa scendere sensibilmente i prezzi di partenza per ogni allestimento: 9.300 euro, 10.100 euro e 11.600 euro. E con gli incentivi alla rottamazione che saranno attivi da inizio 2016 i prezzi della Opel Karl si fanno ancora più interessanti: 8.500 euro la versione base, 9.300 euro l’intermedio e top di gamma che partirà da 10.800 euro.