Adria – Torna la regine delle auto da rally, per molti vero e proprio simbolo, la Subaru Impreza Wrx Sti. Gli anni passano anche per lei. Era il ’94 quando fece capolino per la prima volta solo per il mercato giapponese. Adesso ha alle spalle decine di titoli rally vinti e una folta schiera di ammiratori che non potranno fare a meno di amare anche la terza edizione.
Vettura da rally
È a tutti gli effetti una super sportiva, con i requisiti giusti. Come se non bastasse, la nuova Impreza Wrx Sti è stata sviluppata assieme alla sorella che gareggia nelle competizioni rallistiche. In parole povere, sono le stesse; magari un po’ addolcita per un uso stradale quotidiano, ma con telaio, trasmissione e motore direttamente derivati dal mondo rally, anche se si può dire, in questo caso, che è la vettura da competizione che nasce dal progetto della vettura stradale.
Cambia il design
Se sportività e prestazioni restano caratteristiche imprescindibili, sembra esserlo un po’ meno il look. La nuova Impreza Wrx Sti ha un look meno estremo, in linea con il resto della gamma Impreza (scelta volta a coinvolgere un maggior numero di clienti). Diciamo dunque addio a marmitte, alettoni e colori appariscenti, perché la Wrx Sti vuole dare meno nell’occhio, essere più discreta e forse questa è l’unica nota stonata in un’auto per il resto perfetta. Si sa, lo stile è qualcosa che non ha tempo è un marchio d’autore e, soprattutto, colpisce e rimane indelebile. Per questo, magari ad una rapida occhiata, l’Impreza Wrx Sti può passare inosservata e non suscitare le stesse emozioni che finora ha suscitato.
Interni di qualità
Se prima lo stile spartano della vettura si rifletteva negli interni adesso, sempre in virtù della logica che intende ampliare il target di riferimento, aumenta la percezione della qualità. Tutto resta sempre molto tecnico e sportivo, ma i sedili in pelle, così come il volante, la strumentazione chiara e facilmente agevole per il guidatore aggiungono un plus degno di nota.
Motore ed elettronica
Il motore resta un #td_uid_36_5b4ea515b0b2a .td-doubleSlider-2 .td-item1 { background: url(https://www.automotonews.com/wp-content/uploads/prove/194_029_Impreza_161.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_36_5b4ea515b0b2a .td-doubleSlider-2 .td-item2 { background: url(https://www.automotonews.com/wp-content/uploads/prove/194_038_Impreza_515.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_36_5b4ea515b0b2a .td-doubleSlider-2 .td-item3 { background: url(https://www.automotonews.com/wp-content/uploads/prove/194_043_Impreza_0030.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_36_5b4ea515b0b2a .td-doubleSlider-2 .td-item4 { background: url(https://www.automotonews.com/wp-content/uploads/prove/194_044_Impreza_0040.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_36_5b4ea515b0b2a .td-doubleSlider-2 .td-item5 { background: url(https://www.automotonews.com/wp-content/uploads/prove/194_045_Impreza_0050.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_36_5b4ea515b0b2a .td-doubleSlider-2 .td-item6 { background: url(https://www.automotonews.com/wp-content/uploads/prove/194_053_Impreza_0130.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_36_5b4ea515b0b2a .td-doubleSlider-2 .td-item7 { background: url(https://www.automotonews.com/wp-content/uploads/prove/194_054_Impreza_0140.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_36_5b4ea515b0b2a .td-doubleSlider-2 .td-item8 { background: url(https://www.automotonews.com/wp-content/uploads/prove/194_057_Impreza_0170.jpg) 0 0 no-repeat; }

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.