Per festeggiare i suoi 40 anni in F1, oltre a immaginare la monoposto del futuro, Renault sarà presente ai Classic Days 2017 con ben 11 monoposto che ripercorrono la sua storia. Il weekend dei Classic Days, il 29 e 30 aprile sul circuito di Magny-Cours, è un evento irrinunciabile per tutti gli appassionati di auto da collezione: saranno esposti infatti 1.750 veicoli, dal 1899 ai nostri giorni.

La pista di Magny-Cours accoglierà inoltre numerose dimostrazioni in pista: la Renault RS01 sarà affidata ad esempio a Jean-Pierre Jabouille e la RE40 compirà numerosi run pilotata da Alain Serpaggi.

La RS01 è la seconda Renault da Formula 1, datata 1977. In quegli anni il regolamento offriva due possibilità di motore: un 3.0 aspirato oppure un 1.5 con sovralimentazione. Per la prima volta durante un gran premio, Renault adotta la seconda soluzione, optando per un V6 turbo. Una scelta che, dopo una prima stagione difficile, si rivelerà vincente.

Renault_90443_it_it

Con la RE40, invece, Renault si è avvicinata come non mai alla vittoria del campionato del mondo Costruttori. Dal 1980 in poi le monoposto Renault progrediscono costantemente e dopo inizi contrastati Alain Prost firma una bella vittoria al gran premio di Francia. Il predominio dei motori turbo, lanciati nel 1975 da Renault, è ormai confermato e con il secondo posto nel campionato costruttori la stagione 1983 resta per Renault la migliore del periodo dei turbo.

Ecco le monoposto Renault di Formula 1 che saranno esposte ai Classic Days 2017:

A500 del 1976
RS01 del 1977
RS10 del 1979
RE20B del 1981
RE30B del 1982
RE40 del 1983
RE60 del 1985
R23 del 2003
R25 del 2005
R26 del 2006
R28 del 2008