È stato approvato il decreto ministeriale in cui sono contenute le modifiche sulla revisione dei mezzi. Il provvedimento – firmato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – sarà operativo dal 20 maggio 2018 e prevederà una maggiore trasparenza sul controllo dei veicoli.

Una tra le novità più importanti è l’istituzione del certificato di revisione, consegnato in forma cartacea al proprietario del veicolo, un documento che conterrà informazioni sul mezzo come per esempio il numero di telaio, targa, lettura del contachilometri, possibili difetti e il risultato del controllo tecnico.

Grazie alla rilevazione del chilometraggio, nei casi di compravendita la nuova regola potrà tutelare sia il venditore che potrà dimostrare l’effettiva usura sia l’acquirente. Il decreto, infatti, prevede una multa di 85 euro (forse un po’ troppo misera) per coloro che scaricano il contachilometri.

“Si è fatto un passo avanti nel campo della sicurezza stradale e ambientale – sottolinea Vincenzo Ciliberti, responsabile legislativo dell’Associazione Nazionale Artigiani Revisori Auto di Confartigianato, che ha partecipato alla stesura del provvedimento -. Finalmente sarà indicata la data di scadenza della revisione e non più quella di effettuazione dell’ultimo controllo, ponendo molti automobilisti al riparo da errori di interpretazione circa le incombenze successive”.

Il tempo da rispettare per effettuare la revisione rimane sempre lo stesso, ossia 4 anni dopo la prima immatricolazione e ogni 24 mesi per i periodi successivi. Inoltre, il provvedimento non inserisce eventuali limiti nei chilometri e lascia invariata anche la tariffa della verifica: 45 euro in motorizzazione e 66,80 euro nei centri convenzionati.

Per le auto respinte, invece, ci sarà la dicitura “Revisione ripetere – Da presentare a visita entro un mese”, espressione che vale solo per i veicoli con difetti veniali da ripristinare entro 30 giorni. Se le anomalie riscontrate fossero così gravi da compromettere la sicurezza del veicolo, invece, verrà riportata la dicitura “Revisione ripetere – veicolo sospeso dalla circolazione fino a nuova visita con esito favorevole. Può circolare solo per essere condotto in officina”.

SHARE
Elettra Cortimiglia
Generazione ‘95, è amante della musica, in particolare dei Linkin Park. Conosce il mondo dei motori perché si ritrova in famiglia due giornalisti d’auto. Per la serie: non c’è 2 senza 3! Gestisce una bellissima pagina Facebook dedicata ai Linkin Park e al vocalist della band.