Nuovo arrivo direttamente da Borgo Panigale: Scrambler Desert Sled, una moto progettata per le escursioni in fuoristrada. Il nome deriva dalla piastra paramotore, determinante per riparare la moto dai detriti che si possono incontrare nelle strade desertiche. Diverse sono le caratteristiche di questa due ruote con uno stile Anni ‘70, sul mercato da febbraio a partire da 10.950 euro, andiamole a scoprire.

È dotata di un motore bicilindrico Desmodue Euro 4 da 803 cm cubici raffreddato ad aria e olio dell’Icon. Nuovo comando a gas e una nuova calibrazione motore che permette un’erogazione più fluida. Cambio a sei rapporti, il motore ha una potenza di 75 cv a 8.250 g/min, con una coppia di 68 Nm a 5.750 g/min.

Lo Srambler Desert Sled è dotato di uno scarico con doppio terminale più cover, telaio rinforzato per l’uso in fuoristrada e nuovo forcellone in alluminio. Il manubrio è a sezione variabile con traversino.

CICLISTICA

123686_broadcast51

Rispetto alle altre versioni dello Scrambler 800, il telaio del Desert Sled è stato rinforzato per resistere alle sollecitazioni. Presenta due piastre laterali forgiate che riparano il motore dai detriti e sostengono il forcellone, dotato di un novo paracatena e di una “pinna” in grado di proteggere la corona.

SOSPENSIONI

123686_broadcast34

Pensate per poter avere un controllo stabile anche in fuoristrada, hanno un’escursione di 200 mm sia all’anteriore che al posteriore. La forcella a steli rovesciati da 46 mm di diametro e ammortizzatore posteriore di marca Kayaba: per quanto riguarda la forcella, è regolabile con escursione da 200 mm, mentre l’ammortizzatore può essere settato nel precarico molla e in estensione, dotato di un serbatoio separato. Pneumatici Pirelli Scorpion Rally STR da 19” all’anteriore (120/70 R19 M/C 60V M+S TL) e 17” al posteriore (170/60 R17 M/C 72V M+S TL).

FRENI

123686_broadcast46

Impianto Brembo dotato di sistema ABS Bosch 9.1 MP con sensore di pressione. All’anteriore è stato montato un disco singolo da 330 mm, con spessore di 5 mm, accoppiato a una pinza a quattro pistoncini monoblocco Brembo con attacco radiale. Al posteriore troviamo un disco da 245 mm su cui lavora una pinza ad un pistoncino da 32 mm.