Si avvicina la Mille Miglia 2015. 438 le vetture in gara

Nella scorsa edizione, il percorso aveva subito delle modifiche allo scopo di tornare a far transitare la “Freccia Rossa” in località dove era assente da anni. Con la stessa filosofia, anche quest’anno sono state apportate alcune variazioni.

Si avvicina la Mille Miglia 2015. 438 le vetture in gara

La Mille Miglia è vicina. E l’appuntamento è fissato: alle 20.45 di venerdì 15 maggio la “Freccia Rossa” attraverserà il cuore di Roma. Il programma di quest’anno prevede che le 438 vetture in gara arrivino nella Capitale per effettuare un controllo orario allo Stadio Olimpico. Da lì, si dirigeranno verso il centro di Roma, fino ad immettersi sulla passerella di Castel Sant’Angelo, per vivere il tradizionale bagno di folla che Roma è capace di regalare. Prima del transito delle auto storiche sarà anche possibile ammirare le auto del Tribute Ferrari e Mercedes-Benz to Mille Miglia, che transiteranno sulla passerella in anticipo rispetto alla corsa vera e propria.

Nella scorsa edizione, il percorso aveva subito delle modifiche allo scopo di tornare a far transitare la Mille Miglia in località dove era assente da anni. Quest’anno, proseguendo con la stessa filosofia, sono state apportate alcune variazioni.

La partenza anticipata alle 14:30 di giovedì 14 maggio avverrà come sempre da Viale Venezia delle Mille Miglia a Brescia. La prima tappa si concluderà a Rimini. Il giorno dopo, la seconda tappa porterà come tradizione a Roma. L’arrivo nella Capitale, rispetto agli scorsi anni, sarà anticipato, con la prima vettura che arriverà a Castel Sant’Angelo alle 20:45.

Sabato 16 il percorso resterà pressoché invariato da Roma fino alla Toscana, con i passaggi in città amatissime dai concorrenti: Ronciglione, Viterbo, Radicofani e Siena. La sosta ristoro sarà effettuata per la prima volta a Cascina; dopo Pisa e Lucca, le vetture valicheranno il Passo dell’Abetone per ritrovare la pianura fino a Reggio Emilia. La terza tappa sarà conclusa a Parma, con il controllo finale davanti al Teatro Regio alle ore 21:00.

La quarta tappa, domenica 17 maggio, propone due assolute novità: allo scopo di portare il proprio contributo a un evento straordinario quale Expo Milano 2015, la Mille Miglia renderà un tributo effettuando un controllo di passaggio a Villa Reale di Monza, che di Expo 2015 è Sede di Rappresentanza. In più, per la gioia dei piloti in gara e degli spettatori, la Mille Miglia farà il suo ingresso nell’Autodromo di Monza. Passando poi per Bergamo e la Franciacorta, le 438 vetture in gara faranno rientro a Brescia, dopo oltre 1.760 chilometri.