Vendite Nissan in Italia a maggio +2,5%

Segno positivo per Nissan in Italia. Nel mese di maggio aumento delle vendite con quasi 6.000 unità. Qashqai sempre leader nel suo segmento con una crescita del 12%. Anche Micra in crescita.

 

Nissan_Pulsar_2015Risultati positivi in Casa Nissan per l’Italia. Nel mese di maggio si registra una quota di mercato del 3,61%, di cui il 3,4% relativo al mercato delle autovetture, così suddivisa: vendite a privati 3,7%, vendite ad aziende per il 3,4% e ai noleggi per il 2,6%. Nel periodo gennaio-maggio la quota di mercato nel segmento delle autovetture cresce al 3,81%, registrando un +7,2% rispetto all’anno scorso.

Il totale delle vendite a maggio 2015 si è attestato sulle 5.685 unità, di cui 589 veicoli commerciali e 5.096 autovetture. Una crescita quindi del 2,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, che conferma Nissan all’ottavo posto del mercato automotive in Italia nel periodo gennaio-maggio 2015.

I prodotti che si sono maggiormente distinti si confermano, con Qashqai leader del segmento dei crossover sia nel periodo gennaio-maggio (con totali 12.612 unità immatricolate) in crescita del 12%, che nel singolo mese di maggio con 2.453 unità vendute.

Inoltre, Qashqai conferma la propria posizione anche nella Top Ten del segmento diesel classificandosi al terzo posto con 2.521 unità immatricolate, ma anche al secondo posto nel segmento C, sia nel mese di maggio che nel periodo gennaio-maggio.

Anche i risultati di Micra confermano la presenza della citycar di casa Nissan nella Top Ten del segmento GPL, che nel mese di maggio registra 376 immatricolazioni.

Per quanto riguarda l’Europa, le vendite sono state pari a 59.368 unità (Nissan e Datsun), con una quota di mercato del 4,2%. Il Regno Unito ha raggiunto 12.339 unità di vendita, superando i valori dello scorso anno di 1.429 unità. Sempre in UK record per le vendite della Leaf con 362 unità, battendo lo scorso anno di quasi 100 unità.
In Spagna, Nissan ha incrementato le vendite del 41% rispetto all’anno precedente, con 5.191 unità vendute.
In Germania le vendite si sono assestate a 5.487 unità, pari ad una quota di mercato del 2,1%, registrando il miglior risultato di maggio in 17 anni. In Francia, infine, sono stati venduti 5.443 veicoli, con una quota di mercato pari al 3,8%.