Michelin Track Connect, il pneumatico connesso per migliorare le performance in pista [VIDEO]

Un dispositivo che collega il pneumatico allo smartphone per controllare live temperatura e pressione e aiutare il pilota prima, durante e al termine delle sessioni in pista per migliorare le proprie performance.

Nel mondo del motorsport, l’analisi dei dati provenienti dalla vettura è un aspetto sempre più importante per raggiungere le migliori performance in pista. Tra questi, quelli relativi agli pneumatici – pressione e temperatura – sono i più “richiesti” dagli appassionati delle competizioni, ma gli strumenti di misurazione affidabili scarseggiano e ci vuole anche la giusta esperienza per agire sulla pressione per migliorare il comportamento del veicolo in pista.

Uno strumento utile per tutti coloro che ricercano il monitoraggio e l’analisi dei dati provenienti dagli pneumatici è il Michelin Track Connect, un sistema – già in vendita in alcuni Paesi europei, in Italia da gennaio 2019 – che permette al pneumatico di “dialogare” con il guidatore per informarlo sulla temperatura e sulla pressione dei singoli pneumatici, in tempo reale, e per suggerirgli gli aggiustamenti necessari per ottenere le migliori performance in pista. Il sistema, testato per migliaia di chilometri dai tecnici Michelin sulle piste dell’R&D Center di Ladoux e sulla Nordschleife, oltre che in numerosi track days su 50 vetture del Porsche Club Auvergne, prevede un un sensore (brevettato) all’interno del pneumatico per ottenere la misurazione più affidabile possibile.

Come funziona Michelin Track Connect

  • Prima di scendere in pista, l’applicazione suggerisce la pressione degli pneumatici più adatta alla vettura e alle condizioni di guida: pista asciutta, umida o bagnata.
  • Durante la guida, il Micheal Track Connect dà al pilota informazioni in tempo reale sulla pressione e la temperatura di ogni singolo pneumatico. Con questi parametri, l’applicazione per lo smartphone guida nell’operazione di regolazione della pressione. Le informazioni vengono anche contestualizzate, per aiutare a interpretarle correttamente. Per esempio, per capire se i pneumatici lavorano nei limiti ottimali per le condizioni di guida e secondo il settaggio scelto. È anche possibile vedere come si comporta il veicolo (sovrasterzo, sottosterzo) in base all’analisi dei cambiamenti nell’equilibrio tra la pressione dei pneumatici anteriori e quelli posteriori.
  • Michelin Track Connect torna utile anche alla fine della sessione di guida, indicando le correzioni da fare prima di tornare in pista. Per fornire un’analisi accurata, tutte le informazioni vengono archiviate e possono essere consultate in una fase successiva, in modo da esaminare le performance in qualsiasi momento.
SHARE
Arturo Salvo
Giovane, carino e in cerca di fortuna. Legge in continuazione, di conseguenza sente l'esigenza di dover scrivere. Ha un cane, un gatto e un pappagallo. Citazione preferita: "Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza".