[VIDEO] Nuova Fiat 124 Spider: perché piace così tanto?

L’erede della roadster degli Anni ‘60 piace agli italiani. Ho approfittato di un inizio ottobre in Sicilia caldo come non mai per capire quali sono i pregi, ma anche i difetti, della roadster di Casa Fiat. Un "long test" di oltre 700 km.

Pensi a una spider e immagini il sole che ti bacia il volto facendosi largo tra le fronde degli alberi, mentre tu guidi abbracciato da un senso di profonda libertà che ti accompagna curva dopo curva. La Fiat 124 Spider originale risale agli Anni ’60, quando fece innamorare di sé una generazione di automobilisti. La nuova 124 Spider, sul mercato ormai da un paio d’anni, sembra aver avuto lo stesso effetto su una nuova generazione di guidatori, perché a guardare i numeri di vendita si capisce come gli italiani abbiano apprezzato questo modello che guarda al passato e alla tradizione. Con tutto il fascino che solo una spider è in grado di regalare a chi guida.

Ho approfittato allora di un inizio ottobre caldo come non mai in Sicilia e a Messina per una bella prova su strada della 124 Spider di oltre 700 km, per capire quali sono i pregi, ma anche i difetti, della roadster di Casa Fiat.

Back

5. Uno stile che piace

Il Centro Stile Fiat ha dato vita a un modello che racchiude, con uno stile evoluto, tutta la classica bellezza della Spider lanciata 50 anni fa. Il frontale è deciso ma non aggressivo, con due leggere bombature sul cofano motore a dare più possanza e presenza su strada. Sulla fiancata le proporzioni sono da sportiva, grazie anche all’architettura con motore longitudinale e trazione posteriore, oltre all’abitacolo arretrato il più possibile. La coda si sviluppa in orizzontale, facendo apparire la 124 Spider bassa e schiacciata. La capote è rigorosamente in tela ad apertura manuale. Il bagagliaio, ovviamente, è ridotto al minimo sindacale; ma c’è, e i 140 litri disponibili sono sufficienti per ospitare un trolley o un paio di borse.

Back
REVIEW OVERVIEW
Design
8,5
Posto Guida
8
Plancia e Comandi
7
Infotainment
8
Comfort
6,5
Motore
8
Cambio
9
Freni
8,5
Stabilità
8
SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.